Dry Martini (video gratuito)

DRY MARTINI cocktail.

Per me il re delle bevande miscelate, un classico che può dare tanta soddisfazione a chi lo sorseggia come a chi lo prepara. Ora vi spiego il video. Raccomandazione, anche se non si dice mai, mani perfettamente pulite; come per tutte le altre cose che si fanno in questo mestiere. Preparate il mixing glass e la coppetta martini pieni di ghiaccio per farli raffreddare bene. Scolate l'acqua nel bicchiere d'acciaio che avrete preparato come contenitore per stirrer e pinzette. Versate quindi 1 centilitro di vermouth dry e 6 cl. di gin. alcune gocce di Bitter-orangebitter orange ( e' presente in alcune vecchie ricette) e mescolate velocemente ma non a lungo, `sarebbe un disastro se la miscela si annacquasse. Vuotate la coppetta martini del ghiaccio che contiene e versate il vostro preparato; con l'attrezzino per tagliare scorze di agrumi (il nº 9 della foto nella pagina Gli attrezzi del barman tagliate una buccia bella larga e come faccio io nel video la strizzate sul cocktail. Lo zesto, l'olio cioe' del limone contenuto nella buccia darà un tocco fantastico alla bevanda. Strofinate anche i bordi del bicchiere come faccio io e dopo aver aggiunto l'oliva sacrosanta il Dry Martini è pronto.

Preciso che per strofinare e spruzzare la pelle del limone c'è il modo di farlo senza toccare con le dita la scorza ma la tradizione dei vecchi barman ha il sopravvento su di me e la ritualità è molto importante. Poi presenterò anche questa maniera di operare. Per saperne di più consultate la pagina Dry Martini cocktail extended Questo e' un video gratuito,, ma il vostro contributo, guardando il video completo, serve a caricarmi di input per continuare in questo progetto spinto soprattutto dalla voglia di esprimere il vero e proprio amore che ho per questa professione. Grazie !!

  Se vi è piaciuto offritemi un caffè, per invogliarmi a preparare altri video per voi. Ve ne sarei grato !!.

DryMartini-cocktail-corto.ogg

martini-davanti.JPG

Next Post Previous Post